Preghiere

Gli esseri umani hanno pregato da sempre, per chiedere aiuto, per avere conforto, per comunicare con un Essere Supremo o con un pantheon di dei; perché ci siamo sentiti da sempre una così piccola cosa di fronte alla vastità della natura e della realtà fenomenica in generale.
Non è importante il credo di appartenenza ma il sentimento che l’uomo profonde nella preghiera.
Oggi stiamo riscoprendo la nostra natura divina, siamo tutti Uno; dunque la preghiera più efficace è quella che rende grazie.

 

 

 

Sono quel che sono
avendo fede nella bellezza dentro di me, sviluppo fiducia
nella dolcezza ho forza
in silenzio cammino con gli dei
in pace capisco me stesso e il mondo
nel conflitto mi allontano
nel distacco sono libero
nel rispettare ogni creatura vivente, rispetto me stesso
in dedizione onoro il coraggio dentro di me
in eternità ho pietà per la natura di tutte le cose
in amore accetto incondizionatamente l'evoluzione degli altri
in libertà ho potere
nella mia individualità esprimo la Forza divina che è dentro di me
in servizio do quello che sono divenuto

Sono quel che sono:
Eterno, Immortale, Universale, Infinito.

E così sia.

 

Stuart Wilde

 

 

Quando al mattino ti svegli, rendi grazie per la luce dell'aurora,
per la vita che ti ha dato e per la forza che senti in corpo.
Rendi grazie anche per il cibo che ti da e per le gioie della vita.

Se non trovi un motivo per elevare una preghiera di ringraziamento, allora vuol dire che sei in errore.

 

Tecumseh (1768-1813)
Capo dei pellorossa Shawnee

 

 

 

 

Una preghiera semplice
che sgorga dal cuore
Dio aiutami ad aiutare
aiutami a dire le giuste parole
quelle che alleviano la sofferenza
che fanno capire

Aiutami ad amare
anche chi non ne ha bisogno
e aiutami a lasciare andare
chi non vuole essere amato
perchè egli solo conosce il suo cammino.

Aiutami, Dio, a non mettermi il vestito migliore
quello che così bene ha imparato a rivestire
il mio piccolo io
Fa che ogni giorno per me
diventi un giorno dedicato agli altri

Aiutami a riconoscere la mia Anima
quando mi parla
affinchè essa possa guidarmi
per compiere il mio percorso
verso di te
fiat volontas tua

anonimo

 

 

 

Che Dio ci dia la forza
di affrontare le cose
che possiamo cambiare.

Che Dio ci dia la calma
di accettare le cose
che non possiamo cambiare

E che Dio ci conceda la saggezza
di distinguere le une dalle altre

 

frate C. Oetinger (XVIII sec.)

 

 

Da oggi l'amore sarà la mia guida
Voglio collaborare per cambiare la terra e la società
amando me stesso e gli altri senza riserve.

Donandomi a quelli che, forse, non sanno amarmi.

Da oggi in poi amerò me stesso e mi accetterò per quello che sono ...sarò meraviglioso e mi basterò.

Quindi libero oggi la mia famiglia e i miei amici,
dalla tirannia della mia sete di amore.

Non farò più capire, col mio comportamento, che ho bisogno del tuo amore,
che sto male e che divento cattivo, se tu non mi ami...
da oggi amerò me stesso e sarò ricco.

Questo è bello e armonioso.

Amandomi sono libero di amarti senza constrinzioni.

 

 

......fa che io sia strumento consapevole della Tua manifestazione,

Tu che sei la sorgente di ogni vita, Tu che sei la coscienza senza limiti, Tu che sei dentro e fuori agli esseri
e da essi non sei diviso e in essi non ti dividi.

Tu che tutto contieni, di ognuno sei radice e nutrimento, Tu che sei la forma e la sostanza di ogni essere e la spiegazione della sua stessa esistenza.

Tu che sei ragione di te medesimo, Tu che mai non fosti e mai nasci e mai muori,
pur essendo causa e finalità del tutto,
immergimi cosciente nella immensa finalità del Tuo Essere, ove ha completezza tutto ciò che è incompleto, ove si dissolve ogni separazione, cade ogni limitazione,
ove passato e futuro sono Presente Eterno.

 

canalizzata dal Cerchio Firenze 77

 

 

Vedo in me i miei Maestri, coloro che mi mostrano la via dell'amore e della comprensione,
il modo di respirare, sorridere, perdonare e vivere
profondamente il momento presente.

Attraverso i miei Maestri vedo tutti i Maestri delle diverse generazioni e tradizioni, fino a quelli che hanno dato inizio alla mia famiglia spirituale.

L'energia di tutte la generazioni dei Maestri ancestrali è entrata in me
e sta creando gioia, pace, comprensione e amore.

Apro il mio cuore e il mio corpo per ricevere l'energia della comprensione, della gentilezza amorevole e della protezione dei Risvegliati.

Io sono la continuazione dei Maestri Risvegliati.

Faccio voto di praticare per trasformare la sofferenza mia e del mondo.

 

Tich Nhat Han

 

 

Ho sognato che camminavo in riva al mare con il Signore
e rivedevo sullo schermo del cielo tutti i giorni della mia vita passata.

E per ogni giorno trascorso apparivano sulla sabbia due orme:
le mie e quelle del Signore.
Ma in alcuni tratti ho visto un sola orma.

Proprio nei giorni più difficili della mia vita.

Allora ho detto:
Signore, io ho scelto di vivere con te
e tu mi avevi promesso che saresti stato sempre con me.
Perché mi hai lasciato solo proprio nei momenti difficili?

E lui mi ha risposto:
Figlio, tu lo sai che ti amo e non ti ho abbandonato mai:
i giorni nei quali c’è soltanto un’orma nella sabbia
sono proprio quelli in cui ti ho portato in braccio.

 

anonimo brasiliano

 

 

Oh Grande Spirito, la cui voce ascolto nel vento, il cui respiro dà vita a tutte le cose.
Ascoltami; io ho bisogno della tua forza e della tua saggezza, lasciami camminare nella bellezza, e fa che i miei occhi sempre guardino il rosso e purpureo tramonto.
Fa che le mie mani rispettino la natura in ogni sua forma e che le mie orecchie rapidamente ascoltino la tua voce. Fa che sia saggio e che possa capire le cose che hai pensato per il mio popolo.
Aiutami a rimanere calmo e forte di fronte a tutti quelli che verranno contro di me.
Lasciami imparare le lezioni che hai nascosto in ogni foglia ed in ogni roccia.
Aiutami a trovare azioni e pensieri puri per poter aiutare gli altri.
Aiutami a trovare la compassione senza la opprimente contemplazione di me stesso. Io cerco la forza, non per essere più grande del mio fratello, ma per combattere il mio più grande nemico: Me stesso.
Fammi sempre essere pronto a venire da te con mani pulite e sguardo alto.
Così quando la vita appassisce, come appassisce il tramonto, il mio spirito possa venire a te senza vergogna"

 

Preghiera per il Grande Spirito Tatanka Mani (Bisonte che Cammina) (1871 - 1967)

 

 

che tutti gli esseri,
che in ogni luogo sono afflitti da sofferenze del corpo e della mente,
guariscano presto dalle loro malattie;
che tutti gli esseri spaventati siano sollevati dalla paura
e coloro che sono prigionieri siano liberati.

che gli impotenti possano ritrovare forza e
che tutte le genti possano essere in rapporti amichevoli le une con le altre.

che tutti coloro che si trovano in luoghi selvaggi, speruti e spaventosi,
i bambini, i vecchi, gli indifesi,
siano protetti dagli esseri celestiali benigni
e possano raggiungere rapidamente il pieno risveglio.

 

 

Voglio ringraziarti, Signore, per il dono della vita.
Ho letto da qualche parte che gli uomini sono angeli con un'ala soltanto: possono volare solo rimanendo abbracciati.
A volte nei momenti di confidenza oso pensare, Signore, che anche Tu abbia un'ala soltanto, l'altra la tieni nascosta... forse per farmi capire che Tu non vuoi volare senza me.
Per questo mi hai dato la vita, perché io fossi tuo compagno di volo. Insegnami allora a librarmi con Te perché vivere non è trascinare la vita, non è strapparla, non è rosicchiarla: vivere è abbandonarsi come un gabbiano all'ebbrezza del vento; vivere è assaporare l'avventura della libertà, vivere è stendere l'ala, l'unica ala con la fiducia di chi sa di avere nel volo un partner grande come Te.
Ma non basta saper volare con Te, Signore: Tu mi hai dato il compito di abbracciare anche il fratello, e aiutarlo a volare.
Ti chiedo perdono, perciò, per tutte le ali che non ho aiutato a distendersi: non farmi più passare indifferente davanti al fratello che è rimasto con l'ala, l'unica ala, inesorabilmente impigliata nella rete della miseria e della solitudine e si è ormai persuaso di non essere più degno di volare con Te: soprattutto per questo fratello sfortunato dammi, o Signore, un'ala di riserva.

 

Don Tonino Bello

 

 

 

 

Logo robertaSava17 v

psicoterapia, ipnosi regressiva, teriapia individuale, terapia di gruppo,
gruppi di parola sulla violenza alle donne, sindrome narcisistica, supervisione, seminari esperenziali.

Questo sito utilizza cookies di servizio. Per dettagli consultare l"informativa"Confermando, si accetta, negando alcune funzioni di base potranno non funzionare. informativa