Quando si è innamorati, non è facile riconoscere nel partner i campanelli di allarme. Nella fase di innamoramento, vogliamo dare il meglio di noi. Il cervello poi, produce delle sostanze chimiche (dopamina, ossitocina, noradrenalina), che ci fanno sembrare tutto più bello, ogni cosa possibile. I segnali olfattivi, i feromoni, emessi dai nostri corpi, aumentano l'attrazione e ci fanno sentire che lui/lei è la persona giusta. Una parte di noi vuole quella persona, proprio quella e non un'altra. Sentiamo che con lui/lei stiamo bene. A livello inconscio il prescelto placa i nostri bisogni più profondi.

E' in queste condizioni psicofisiche che il narciso, un predatore seriale, ha la meglio su di noi. Sfrutta la fase dell'innamoramento e sopratutto seda la parte razionale che in noi, potrebbe registrare qualche sua anomalia comportamentale. Utilizza alcune tecniche manipolatorie per ingannare la preda: il love bombing è quella maggiormente presente nella fase iniziale del rapporto.
Tuttavia non è facile identificare i segnali anomali nel comportamento del narcisista, perchè sono subdoli, nascosti, mimetizzati direi, da atteggiamenti apparentemente normali. Inoltre il narciso, sopratutto nella fase iniziale del rapporto, sta molto attento a mantenere la maschera. Questo sopratutto quando abbiamo a che fare con un narciso “covert”. Molte descrivono questa fase come assimilabile ad una trance ipnotica. La domanda più frequente che mi sento rivolgere dalle donne che stanno affrontando la terapia è: -Come ho fatto a non capirlo? Come ho potuto non accorgermi che...?-
Per questo motivo vi invito a spostare l'attenzione su di voi e sul vostro sentire. Facciamo insieme un check up emotivo. Ecco di seguito alcune domande che sono un invito ed uno spunto per iniziare ad ascoltare voi stesse. (Come già specificato il semplice test è al femminile in quanto la percentuale di uomini narcisi è nettamente superiore alle donne. Tuttavia è applicabile anche agli uomini che hanno una relazione con una donna narcisa)

 

TEST

scopri se hai una relazione con un narciso

Nella relazione con lui:
mi sento felice e appagata?
Mi sento come sulle montagne russe? Certe volte sono felice con lui, la più amata, ma altre mi fa sprofondare nella desolazione e nel dolore?
Mi è capitato di non essere compresa? Se si, sta succedendo un po' troppo spesso ultimamente?
Mi sono dovuta giustificare circa una mia decisione o comportamento? Se si, quante volte è successo?
Noto una marcata differenza fra il modo in cui mi sentivo all'inizio del rapporto e adesso? Se si, mi sembra che litighiamo più spesso?
Qualche volta, quando litighiamo, ho provato paura?
Ho difficoltà a prevedere come potrebbe reagire in determinate circostanze?
Mi sento in tensione quando devo prendere delle decisioni senza di lui?
Quando prendo delle decisioni, anche le più banali, penso a cosa vorrebbe lui o a cosa gli piacerebbe?
Antepongo il suo parere, il suo gusto, i suoi bisogni ai miei?
Faccio di tutto per ottenere la sua approvazione?
Certe volte mi sento soffocare? Mi sento controllata da lui?
Ho l'impulso a farlo sentire tranquillo comunicandogli sempre quello che faccio e dove sono?
Da quando sto con lui ho l'impressione che quello che facevo prima di conoscerlo non andava bene o che i miei amici non erano veramente tali? O è quello che lui continua a sostenere?
Rispetto a prima di conoscerlo, adesso mi sento più insicura?
Ci sono delle cose che mi sembra di non riuscire più a fare bene da sola? (viaggiare, guidare, andare in banca, scegliere i vestiti per una cerimonia, etc.)
Lui riesce a convincermi che sono io che sbaglio e che lo spingo a reagire male?
Se abbiamo dei figli sopra i dieci anni, ho l'impressione di dover sempre fare da tramite fra lui e i bambini?
Incomincio a notare dei lati del suo carattere che non mi sembrano normali? Magari certe volte mi è sembrato eccessivo nelle sue reazioni?
Penso che posso fargli capire dove sbaglia?
Sto lottando per riavere quell'uomo splendido che ho conosciuto all'inizio?
Sento che lui ha dei problemi ma io comunque lo amo tantissimo e penso che non posso vivere senza di lui?
Ho paura di non essere in grado di cavarmela da sola?
Ho deciso di lasciarlo perchè non posso più stare con lui ma non riesco ad andarmene?
Mi sento in colpa verso di lui quando penso di lasciarlo perchè vedo il suo piccolo bambino interiore che mi chiede di non abbandonarlo?

Se hai risposto SI alla maggior parte di queste domande, ci sono buone probabilità che tu stia con un partner che ha tratti narcisistici della personalità.
(Se non sei convinta della diagnosi ipotetica di narcisismo, ma hai comunque risposto si a quasi tutte le domande, nella tua relazione sono in atto molte dinamiche disfunzionali che dovresti individuare ed affrontare).

Ricorda che tu hai un “navigatore interno” molto efficace e sensibile che ti segnala sempre quando ti trovi in una situazione di vita che per te non va bene. Lo fa in molti modi: inquietudine, malessere, sintomi psicosomatici. Non lo ignorare, per te è un interlocutore di vitale importanza.

Se vuoi saperne di più cerca aiuto. Puoi leggere libri specifici su questo argomento (ne segnalo alcuni in questo sito), oppure gli articoli presenti in questa sezione o su altri siti e blog.
Puoi chiedere una consulenza ad un professionista psicologo. Io opero a Roma, ma fornisco anche consulenze via skype. Attiva la tua rete sociale, coinvolgi amici, familiari e colleghi. Scoprirai che non sei sola. Informati se nella tua città ci sono gruppi di parola che forniscono sostegno, come quello che conduco io. Rompi l'omertà e il silenzio.

 

Roberta Sava

 

 

Logo robertaSava17 v

psicoterapia, ipnosi regressiva, teriapia individuale, terapia di gruppo,
gruppi di parola sulla violenza alle donne, sindrome narcisistica, supervisione, seminari esperenziali.

- In ottemperanza agli obblighi dettati da D. Lgs 30 giugno 2003 n. 196; 679/2016, (GDPR) e successive modifiche, si rende noto che questo sito web rispetta e tutela la riservatezza di visitatori e utenti e che utilizza solo di cookies di servizio. Per ulteriori consultare l"informativa";. Confermando si accetta, negando alcune funzioni di base potrebbero non abilitarsi - - [Informativa] -